Tradizione Andina


La ‘Via Andina‘ o ‘Tradizione Andina‘, come viene più spesso chiamata in Italia, è un affascinante sistema di conoscenze che si è sviluppato all’interno della civiltà Inca nella zona delle ande peruviane. Questa conoscenza è stata custodita e tramandata fino ad oggi dai maestri di alcune comunità, come quella dei Q’Ero nella zona di Cuzco.

La Tradizione Andina è una conoscenza ben strutturata e completa, ma allo stesso tempo semplice ed essenziale. Si basa su una particolare visione dell’essere umano e del suo rapporto con la natura. Per i Paqo (praticanti dell Via Andina) tutte le manifestazione della Natura sono considerate entità viventi con le quali è possibile stabilire una relazione per produrre benessere, mantenersi in salute e coltivare tutte le potenzialità racchiuse in noi.

Gli insegnamenti della Via Andina si sviluppano attraverso un insieme di tecniche semplici da apprendere ed eseguire, il cui scopo è di consentirci di entrare in relazione con la ‘forza vivente’ (Kausay in Quechua) che pervade tutto ciò che ci circonda. Imparare a connettersi con questa fonte di vitalità ci permette di evolvere e diventare consapevoli di noi stessi, del nostro rapporto con il mondo che ci circonda e di portare maggiore armonia nelle nostre relazioni.

Breve approfondimento sulla cosmovisione andina

Nella Tradizione Andina, come in molte culture tradizionali del mondo, l’universo viene sperimentato come una presenza vivente, Kausay Pacha. Non c’è distinzione tra cose ed esseri. Tutto ha una qualità vitale ed è permeata da kausay, o energia vitale, che si tratti di stelle, montagne, lombrichi, un granello di polvere o un essere umano. Tutto scorre costantemente in un’articolata danza della creazione, basata sul principio di Ayni, o reciprocità. Gli esseri umani spesso non mantengono l’Ayni in modo appropriato e interrompono in questo modo il flusso e quindi sviluppano un’energia pesante e densa, chiamata Jucha. Quindi il viaggio nella Via Andina riguarda l’imparare a sintonizzarsi con le forze viventi che ci circondano e rilasciare le energie pesanti che ci mantengono in uno stato di paura e separazione.

Come essere umani, abbiamo la posizione privilegiata di esistere simultaneamente in tutti e tre i mondi della creazione, Hanaq Pacha o mondo dell’alto (potremmo dire regni celesti), Kay Pacha o mondo di mezzo (la dimensione terrena) e Ukhu Pacha, il mondo sotterraneo degli archetipi subconsci che guidano la nostra evoluzione. Nel nostro cammino siamo costantemente supportati da Padre Cosmo in alto (Wiraqocha) e Madre Cosmo in basso (Pachamama). Tutta la materia è una manifestazione di Pachamama, proprio come tutto lo spirito è una manifestazione di Wiraqocha.

© Copyright Centro Olistico di Formazione Hilos - Centro Olistico | Discipline Bio-Naturali